~ Commenta per primo

Restaurant Branding: Il Nome Giusto per il tuo Ristorante

Restaurant Branding: Il Nome Giusto per il tuo Ristorante

Proseguiamo il percorso alla scoperta del brand, cuore della tua attività, mix equilibrato di stile, filosofia, valori e obiettivi di business e di relazione. Nell’attività di branding è riposto il segreto del tuo successo.

In questa seconda puntata entreremo nel merito della fase di evoluzione, affrontando lo sviluppo dell’Identità di Marca.

Brand Identity tra Strategia e Design

Come ricordavamo nel post dedicato al concetto di branding, il progetto di identificazione, creazione e manifestazione della marca è un compito doveroso e basilare per garantire il successo dell’evoluzione del tuo concept ristorativo. È fondamentale! Senza, il tuo ristorante vacillerà sotto i venti impetuosi di crisi e le periodiche difficoltà che il nostro tempo ci riserva.

Un approccio rinnovato al lavoro nel tuo locale. Sarà utile per riflettere sull’organizzazione e le linee strategiche che stai adottando. Per ascoltare, rispettare ed evadere le esigenze dei tuoi ospiti, profondamente evolute.

Alla fase di Brand Strategy – in cui si analizzano e sintetizzano valori, visioni, missioni, radici, obiettivi ma anche i contesti competitivi con i quali si rapporta il tuo brand – segue la fase della Brand Identity, in cui questi elementi si codificano in linguaggi e preludono alla progettazione di strumenti e interfacce (Brand Design).

Quali elementi concorrono a determinare una identità?

Prima di tutto il Nome, poi qualità, atmosfera, location, personale, servizio, carattere. Ciascuno deve confrontarsi con tradizione e princìpi di semiotica, che non è saggio ignorare.

È importante valutare gli effetti provocati sul tuo ospite dai colori utilizzati, dal sottofondo musicale, da font ed elementi grafici utilizzati per il menù e l’intera comunicazione visiva. Così come stile d’arredo, scelta di atmosfere e luci, simbologie presenti nell’interior design e ogni altro significato che determina le disposizioni psicologiche del pubblico.

Brand Naming: Nomen Omen

Nel progettare l’identità di un ristorante, occorre focalizzare gli obiettivi, comprendere le ambizioni, la personalità, per poi selezionare le caratteristiche che formeranno il suo essere (realtà e reputazione). Procedendo, in seguito, all’identificazione degli elementi da codificare, trasmettere ed emanare attraverso un’immagine coerente e autentica.

La scelta del nome non va affidata solo al proprio gusto o a preferenze personali. Dev’essere sottoposta al vaglio di ispirazioni, motivazioni, necessità autentiche, limiti e potenzialità fonetiche, considerazioni semantiche e guizzi di genio.

Nella ristorazione, data la inevitabile luce intima, fisica e personale nella preparazione e nella somministrazione del cibo, il nome si fonde a livelli mnemonici più confidenziali fino a percepirsi come un amico, che ci farà compagnia nello spazio di un tavolo per tutto il tempo del pasto.

Libro consigliato su Amazon Books

Il primo passo da compiere per trovare il nome giusto è studiare, conoscere la natura, l’ambizione e l’esperienza del ristoratore. Quando il ristoratore non coincide con lo chef, questi, pur nella sua determinante importanza, deve essere considerato come appendice e pertinenza della identità del locale.

Più l’esercizio di ristorazione è piccolo, più l’autenticità della corrispondenza tra ristoratore e locale assume presa psicologica sul pubblico.

Le dinamiche che stimolano attrattiva tra pubblico di riferimento e identità di un ristorante, passano attraverso due principali canali di apprendimento: quello cosciente/consapevole (memorie reali del cibo, convenienza, consigli espliciti, …) e quello inconscio/subliminale (segni che favoriscano empatia e massimizzazione del fascino dell’esperienza food).

Stato dell’Arte del Nome del Locale

Confrontandoci con diversi imprenditori italiani del cibo e dell’ospitalità, notiamo la tendenza a trascurare o semplificare la fase del naming durante la progettazione della propria brand identity.

Le aziende, soprattutto piccole e medie, tendono a concentrarsi sul prodotto o servizio, relegando la scelta del nome a frettolose quanto banali soluzioni, a volte controproducenti e per nulla strategiche. Quella del brand naming è una delle fasi più critiche nella costruzione della differenziazione di marca: è lo studio da presentare al mercato di riferimento.

Un nome efficace permette di stabilire una connessione profonda tra brand e cliente, includendone natura, visione e stile.

Concorre alla descrizione e valorizzazione del ristorante, proteggendone l’identità. Puntando all’unicità della propria proposta, rispetto alla concorrenza, ne facilita la memorabilità. È in grado di anticipare sentimento e concept di una marca, far scoccare la scintilla della relazione, anticipare l’esperienza del consumatore, migliorandone esposizione sul mercato e favorendo la riconoscibilità.

Crea un mix perfetto tra chiarezza, intelligibilità, unicità e creatività.

Come nella scelta del nome per il proprio figlio, quell’identificativo resterà per sempre. Custodisce un’anima descrittiva e una emozionale. Ha un dettaglio in più: quel nome libera i freni alla nostra fantasia, non è incagliato nelle pastoie delle convenzioni o delle tradizioni. Deve raccontare l’unicità del tuo ristorante… lo possiamo inventare!

Il nome rappresenta l’azienda, denota un prodotto, connota l’utilizzo e il suo corredo emotivo, deve pertanto possedere alcuni pre-requisiti di opportunità, correttezza e unicità, che permettano alla tua marca di risultare protetta e al contempo evitare sovrapposizioni, plagi o problemi legali.

Questi sono alcuni dei punti di valutazione:

  • Il tuo nome non possiede interpretazioni ambigue o negative, in nessuna lingua e per nessun mercato di riferimento (controlla la parola scritta e la sua pronuncia nei diversi contesti dei principali mercati di riferimento).
  • Non è un plagio (controlla presso Camera di Commercio, registri imprese ed elenchi di categoria; sui motori di Ricerca).
  • È proteggibile in termini di registrazione di marchio (controllo Ufficio Italiano Brevetti e Marchi).
  • È facile da posizionare online (domini liberi per garantire un presidio su web, social media, ecc.), non è associato ad altre aree merceologiche, non ha competitor diretti o indiretti omonimi. 

È importante avere un Nome che ti rappresenti, un marchio ben progettato e denso di senso. Insieme contribuiscono a comunicare il tuo credo, i tuoi valori e la promessa con la quale ti presenti al mercato, entri in relazione attiva con i tuoi clienti e per cui vieni ricordato.

Nicoletta Polliotto e Ilaria Legato

La memorabilità è uno dei fattori principali di successo.

Permette al tuo cliente di vivere l’esperienza del tuo locale ben tre volte: quando la sogna (prima di arrivare al ristorante), quando la vive (una volta seduto al tuo tavolo) e quando la ricorda, pagando il conto, tornando casa e parlandone con altri potenziali futuri clienti, nella sua rete di contatti. Un’esperienza totale e unica che racchiude nella straordinarietà il valore di un momento indimenticabile, legato per sempre al tuo ristorante.

Continua a seguirci qui su CnR, la nostra serie dedicata al Restaurant Branding continua… Puoi approfondire sfogliando il nostro nuovo libro: Creative Restaurant Branding.

Conclusione

Nel post odierno, ci siamo soffermati sulla fase di restaurant branding tra strategia e creazione degli strumenti (Brand Identity), il cui primo passo è l’identificazione del nome per il tuo locale. Hai trovato interessante questi spunti?

Anche in questo nuovo anno ci attende un’attività senza soste per garantirti un approfondimento settimanale, un report o un’intervista, al fine di accompagnarti in quella che si preannuncia la rinascita, se pur lenta, della ristorazione italiana. Se lo preferisci, iscriviti e segui la nostra newsletter.

Consulta gli eventi del nuovo Digital Food Marketing Lab, percorsi di formazione verticali e immersivi, che tornano in presenza a Torino.

Udemy ospita il nuovo Corso di Digital Food Marketing.
18 Lezioni on-demand per la tua auto-formazione.

Eventi Librari e Seminari in Italia

Incontraci per discutere vis-à-vis di temi contenuti nel libro. Consulta gli eventi sulla pagina Facebook oppure contattaci per una presenza anche nella tua città. Seguici in presenza e online!

SEMINARI E LEZIONI ONLINE

Digital & Social per il Master Digital Marketing & Hospitality Management [Corso]
IATH, Cernobbio, gennaio-febbraio 2022 h. 09:00-18:00

Digital Food Marketing [Corso in presenza]
DFMLab – Green Pea e 100 vini & Affini, Torino, 21 febbraio 2022 h. 09:00-18:00

Creative Restaurant Branding® [Corso in presenza]
DFMLab – Green Pea e 100 vini & Affini, Torino, 28 febbraio 2022 h. 09:00-18:00

Social Food Marketing [Corso in presenza]
DFMLab – Green Pea e 100 vini & Affini, Torino, 7 marzo 2022 h. 09:00-18:00

Menu Food Cost [Corso in presenza]
DFMLab – Green Pea e 100 vini & Affini, Torino, 14 marzo 2022 h. 09:00-18:00

FoodNet Vetrina Toscana [Evento digitale]
Vetrina Toscana, Online, dal 16 febbraio 2022 h. 14:30-16:30 ogni mercoledì

Hotel Distribution 2050 [Evento digitale]
Funnel TV, Online, 23 febbraio 2022 h. 17:00-19:00

EVENTI ONLINEPensieri Balenghi

[VideoLezioni]
Le video lezioni in pillole ora anche su YouTube, ogni Mercoledì h.11:00, in replica ogni giorno sulla pagina facebook di Muse Comunicazione.

[Podcast]
✦ TELEGRAM: https://t.me/PensieriBalenghi
✦ SPREAKER: https://www.spreaker.com/show/pensieri-balenghi
✦ APPLE PODCASTS: https://podcasts.apple.com/us/podcast/pensieri-balenghi/id1521869769

*Fonti: Google Trends, Master card Data & Services

a cura di

Nicoletta Polliotto

Chef di Cucina per Muse Comunicazione®, Web Media Agency specializzata in analisi, pianificazione e realizzazione di progetti di promozione on-line per il Food&Wine, il Turismo e le PMI.

Seguimi su → twitter facebook google+

Articoli che potrebbero interessarti:

Restaurant Branding: Trova la tua Voce e Verbal Identity

Continua il nostro percorso sull'importanza del Restaurant Branding, serie di tecniche e strategie...

Restaurant Branding e Sound Branding: Crea la tua Colonna Sonora

Avanziamo a passi spediti lungo il percorso di conoscenza del Restaurant Branding, rubrica che ci...

Restaurant Branding e Visual Identity: Tutto è Come Appare

Nuova puntata di Restaurant Branding, mini-rubrica volta a far emergere l'identità unica, distintiva,...
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments