~ Commenta per primo

Natale 2023 e Sostenibilità: Come Promuovere le Festività

Natale 2023 e Sostenibilità: Come Comunicarla per Promuovere le Festività

La comunicazione digitale è sempre più guidata da due fondamentali coordinate: un forte corredo valoriale – governato dall’attenzione alla sostenibilità ambientale – e la convergenza tra online e offline, soprattutto grazie agli eventi.

Tra i periodi più attesi e promettenti per il business della ristorazione troviamo le festività natalizie. Confrontiamoci con utili consigli di professionisti del mondo digitale, della comunicazione, della consulenza ristorativa e con esperti chef.

Cosa Consigliano gli Esperti?

Libro consigliato su Amazon Books

Abbiamo chiesto a una serie di specialisti della comunicazione e del marketing, a rappresentanti del mondo food, qualche consiglio su come impostare la comunicazione natalizia all’insegna della sostenibilità e del codice valoriale dei brand della ristorazione.

Le risposte sono originali, concrete e molto interessanti. Trova ispirazione anche tu per rendere la comunicazione natalizia meno banale, ripetitiva e omologata.

Sara Caminati › Digital Strategist

Rispondo con una manciata di suggerimenti, chissà che qualche ristoratore possa trarvi qualche opportunità e idea.

Il Natale è una festività ricca di emozioni, sapori, profumi, di contatto umano, di persone che si trovano e che condividono un momento e un’atmosfera speciale.

Libro consigliato su Amazon Books

Far vivere la magia dei preparativi, partendo dalla ricercatezza degli ingredienti e dalla preparazione dei Menù per le occasioni speciali è un’idea che ritengo vincente per gli operatori di settore.

Oppure valorizzare il desiderio di coccolare e avvolgere nel calore natalizio gli ospiti. Puntare sull’aspetto umano – spesso elemento invisibile di una struttura – che in realtà permette di vivere e accompagnare i clienti nei loro momenti irripetibili.

Raccomando di utilizzare il contenuto video, breve, immediato, autentico per svelare gli sforzi e lo spirito di squadra. Permette di coinvolgere le persone con contenuti da cui trarre ispirazione.

Seguite gli esempi e… Buone Feste a tutti.

Luca Bove › SEO Specialist

Il mio consiglio è di comunicare la sostenibilità non solo con lo storytelling ma, soprattutto, con applicazioni concrete nella propria offerta. Partite proprio da qui:

Libro consigliato su Amazon Books

Menù Festivo Sostenibile – Crea un Menù natalizio che metta in evidenza piatti preparati con ingredienti locali, biologici e di stagione. Assicurati di evidenziare queste caratteristiche nel Menù e di spiegare sui vari canali di comunicazione come contribuiscono alla sostenibilità ambientale propugnata dalla tua azienda.

Marketing Verde – Utilizza materiali di marketing riciclati o digitali per promuovere le offerte di Natale, sottolineando l’impegno del ristorante per la sostenibilità.

Riduzione degli Sprechi – Implementa pratiche per ridurre gli sprechi alimentari, e altri rifiuti, durante le festività. Questo potrebbe includere la pianificazione del Menù per evitare eccedenze e l’offerta di doggy bag, contenitori compostabili da portare via o riutilizzabili (magari a tema natalizio e rigorosamente brandizzate, ndr).

Letizia Palmisano › Giornalista ed Eco-Blogger

Libro consigliato su Amazon Books

Per far sposare festività ed ecosostenibilità in una piccola struttura ristorativa, si possono adottare diverse strategie.

Innanzitutto, si può creare un menù speciale stagionale che includa piatti a base di ingredienti locali e biologici, evidenziando il rapporto col territorio, la stagionalità e il valore della filiera corta. Puoi mettere in evidenza alcune peculiarità, come l’utilizzo di ingredienti di presidio slow food.

Per l’arredo natalizio, opta per un approccio plastic free e prediligere elementi naturali, come le piante. Inoltre, è possibile mettere a disposizione dei clienti le doggy bag, comunicandolo attraverso cartelli o nel Menù.

Infine, utilizzando i canali di comunicazione e promozione, come i social media o il sito web, si possono condividere storie e informazioni sull’attenzione per la sostenibilità, sull’importanza di festeggiare in modo consapevole.

Giuseppe Rotolo › Founder Horeca Channel Italia

Libro consigliato su Amazon Books

Ogni occasione è sempre buona per stimolare l’attenzione di clienti fidelizzati e magari pescarne di nuovi. A maggior ragione se l’occasione è una ricorrenza “iconica” e “fascinosa” come le festività natalizie.

Fra le cento idee che si possono realizzare:

Creare menù speciali per le festività, focalizzandosi su ingredienti stagionali e sostenibili, una sorta di menù solidale ad Hoc.

Collaborare con altre organizzazioni o aziende locali che condividono gli stessi valori di sostenibilità, magari una onlus alla quale donare il ricavato di una raccolta fondi, con il Menù solidale. In questo modo la vostre pietanze (ci rivogliamo agli amici ristoratori) saranno buone due volte.

Coinvolgere il personale nella comunicazione di questi valori e magari incoraggiare i clienti a lasciare recensioni e testimonianze, affinché anche la sostenibilità e la solidarietà diventino virali.

Paola Di Giambattista › Healthy Food Specialist

Libro consigliato su Amazon Books

Il mio punto di vista si riassume in due parole chiave: stagionalità e territorio. Questi due elementi permettono alle piccole strutture di marginare di più, quindi abbracciare una sostenibilità che non è solo ambientale ma economica.

Comunicare questo messaggio per Natale significa consapevolizzare al buon uso della materia prima verso il “non spreco”, ovvero:

  • acquistare il giusto,
  • accettare prenotazioni con congrua data di anticipo
  • scegliere bene le quantità della porzione
  • pensare a una soluzione di ridestinazione di eventuali eccedenze

Federico Catalioto › Curatore della Sostenibilità

Libro consigliato su Amazon Books

Il Natale, di base, è una festa poco sostenibile, perché basata sul consumismo. Dai regali acquistati all’imballaggio degli stessi, fino alle decorazioni… Potrebbe essere molto più green.

Anche le strutture ristorative andranno incontro a sprechi alimentari, dovuti al cambio di Menù (spesso non in linea con la stagionalità) e alla presenza di pranzi e cene a buffet, che rappresentano l’esempio di spreco di cibo per antonomasia.

All’interno dei buffet, purtroppo, assistiamo a un doppio spreco. Del cibo avanzato sul buffet che non deve mai rimanere vuoto, ma anche dei clienti stessi che, data l’assenza di restrizioni sul quantitativo, tendono a riempirsi il piatto salvo poi non ultimare il pasto.

Comunicare la sostenibilità è imperativo in questo delicato periodo dell’anno. Bisogna distinguersi…

Offrendo prodotti stagionali (anche se non in linea con la tipica offerta natalizia), evitando i buffet, prediligendo decorazioni sostenibili (albero incluso), e proponendo ai clienti la possibilità di ordinare delle porzioni ridotte in ottica riduzione sprechi.

Filippo Saporito › Chef “La Leggenda dei Frati”

Libro consigliato su Amazon Books

La sostenibilità è un concetto che per noi ristoratori deve trasformarsi in stile di vita, per tutte le fasi del processo di costruzione del prodotto e del servizio al ristorante, in tutte le stagioni, Natale compreso.

Si può comunicare sostenibilità e festa natalizia facendo delle scelte consapevoli, faccio un piccolo esempio: l’Albero di Natale.

Il finto albero è un’alternativa ecologica solo se utilizzato per anni. Per produrne uno, infatti, vengono emessi 23 chili di anidride carbonica (è anche molto difficile da smaltire).

In alternativa, si può noleggiare oppure comprarne uno vero – solo se hai la possibilità di ripiantarlo – ma che sia di origine italiana, magari acquistato da una piccola azienda.

Anche la scelta delle luci di Natale può fare la differenza: se non si vuol rinunciare alle illuminazioni natalizie, meglio quelle a Led, che consumano meno di quelle tradizionali.

Sono piccoli esempi che parlano di scelte quotidiane e sostenibili, anche a Natale. Ovviamente tutto va raccontato con grazia, semplicità sui propri social media e all’arrivo dei nostri ospiti.

Conclusione

Ringraziamo chef, consulenti e giornalisti che ci hanno trasmesso idee e consigli per comunicare in modo alternativo e sostenibile le nostre offerte e la nostra ospitalità legata alle festività natalizie e invernali. Parla direttamente con l’esperto, per richiedere ulteriori approfondimenti, e segnalaci temi che gradiresti affrontare e approfondire oppure, se vuoi, raccontaci la tua esperienza.

Tu farai qualcosa di sostenibile a Natale? Come lo racconterai sui tuoi canali di comunicazione?

Non perdere i nostri appuntamenti editoriali e gli approfondimenti dal mondo del food e dell’accoglienza ristorativa, in questo periodo denso di opportunità ma anche di rischi all’orizzonte. Riusciremo ad accompagnare il lettore verso una vera e propria Re-Start della ristorazione italiana? Scoprilo con noi. Se lo preferisci, iscriviti e segui la nostra newsletter.

Segui la pagina Digital Food Marketing Lab, per scoprire percorsi di formazione verticali e immersivi, in presenza e online.

Udemy ospita il Corso di Digital Food Marketing.
18 Lezioni on-demand per la tua auto-formazione.

Eventi Librari e Seminari in Italia

Incontraci per discutere vis-à-vis di temi contenuti nel libro. Consulta gli eventi sulla pagina Facebook oppure contattaci per una presenza anche nella tua città. Seguici in presenza e online!

EVENTI ONLINEPensieri Balenghi

[VideoLezioni]
Le video lezioni in pillole ora anche su YouTube.

[Podcast]
✦ TELEGRAM: https://t.me/PensieriBalenghi
✦ SPREAKER: https://www.spreaker.com/show/pensieri-balenghi
✦ APPLE PODCASTS: https://podcasts.apple.com/us/podcast/pensieri-balenghi/id1521869769

a cura di

Nicoletta Polliotto

Chef di Cucina per Muse Comunicazione®, Web Media Agency specializzata in analisi, pianificazione e realizzazione di progetti di promozione on-line per il Food&Wine, il Turismo e le PMI.

Seguimi su → twitter facebook google+

Articoli che potrebbero interessarti:

L’Eleganza dei Gamberi su una Vellutata di Fagioli

A Grenoble è arrivato l’inverno: domenica la neve ha ricoperto la città e già da 15 giorni nei...

La Freschezza del Risotto Vodka e Frutti di Mare

Finite le proposte di Antipasti, Aperitivi e Secondi di pesce, questo giovedì vi propongo un Risotto...

Semplicità e Conforto di una Zuppa con Baccalà e Patate

Continuiamo la corsa verso il Natale con Diario di Cucina. In queste settimane ti lanciamo una...
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments