~ 3 Commenti

Come Sfruttare il Proximity Marketing in Ristorante

Sfrutta il Proximity Marketing nel tuo Ristorante

Prova a pensare a quante persone percorrono la strada su cui affaccia il tuo ristorante. Perché non intercettarli con comunicazioni mirate? E se potessi applicare strategie per migliorare la Customer Experience dei clienti al tavolo, sorprenderli e fidelizzarli, aumentando il tuo margine di guadagno? … that’s Proximity Marketing.

Ottimi piatti e un servizio impeccabile sono indispensabili, ma il resto è pura strategia. Valutiamo insieme se il Marketing di Prossimità sia un’opportunità di maggiore successo anche per te.

News di Digital Food … da non perdere!

Ingredienti di Digital Marketing per la Ristorazione
1° Libro in Italia

Compra su Amazon

Primo manuale in Italia che affronta il tema della cultura digitale per la ristorazione, offrendo una panoramica ampia e completa su strumenti, strategie e buone pratiche per migliorare le performance del proprio ristorante, sfruttando anche le opportunità della rete.

BE-Wizard! 2016
15 e 16 Aprile – Rimini Palacongressi

Si è appena conclusa l’8^ Edizione dedicata al Digital Marketing Automation, con una stuzzicante sorpresa → Digital Food Marketing, nuova sessione coordinata da Nicoletta Polliotto. Primo evento evento in Italia con protagonista il Cibo Digitale ha visto susseguirsi sul palco:  SlowFood, FICO Eataly World, FIC, Confesercenti Emilia Romagna, Alessandra Tinozzi, TheFork, Nicoletta Polliotto, Luca Bove, Sara Caminati, Giuliano Lanzetti, Mauro Rosati, Sonia Massari.

Eccone il resoconto in uno Storify.

 

Proximity Marketing: Piatto a Sorpresa

Sbircia in sala: quante persone durante l’attesa tra una portata e l’altra hanno gli occhi sul proprio smartphone? Quante foto vengono scattate ai tuoi piatti?

Gli italiani sono sempre più connessi e dalle ricerche risulta che il 60% naviga anche quando è al ristorante.

Da un lato il nuovo trend smartphone free che ha trovato entusiastiche adesioni anche tra i ristoranti italiani – Udine e Forte dei Marmi – vieta l’utilizzo di cellulari all’interno del locale. Dall’altro troviamo le ghiotte opportunità di aumentare i ricavi sfruttando una delle abitudini più diffuse tra i tuoi clienti: fotografare senza sosta prima di assaggiare.

Global Mobile Survey 2015

Grafico tratto dal Global Mobile Consumer Survey 2015 di Deloitte.

Possiamo utilizzare questa opportunità anche grazie al Proximity Marketing, strategia che si caratterizza per:

  • Vicinanza: l’azione di marketing si svolge vicino alla tua struttura
  • Rapidità: la comunicazione del messaggio è in tempo reale
  • Personalizzazione: il messaggio è altamente personalizzato in funzione del target, del luogo in cui si trova e delle azioni che sta compiendo

È una strategia creata per raggiungere una nicchia, con grande efficacia, utilizzando la tecnologia cellulare – via Wi-Fi o Bluetooth – per inviare messaggi a persone vicine o all’interno del Ristorante. Una volta attivata la connessione con la propria App sul telefono del cliente, è possibile proporre contenuti, call-to-action e analizzarne in real-time i risultati.

Un negozio di abbigliamento, ad esempio, può inviare promozioni speciali dedicate a una persona nel preciso momento in cui sta scegliendo fra i capi di un reparto!

Personalizzazione e Strategia

È fondamentale far sentire unico ciascun cliente, con una comunicazione calda e personalizzata, trasferendo i valori del Ristorante e coinvolgendolo grazie a contenuti freschi e utili.

Da uno studio di Salesforce, fra i leader mondiali del CRM e della Marketing Automation, emerge come il 94% dei professionisti di marketing ritenga fattore decisivo di successo personalizzare l’offerta, per ottenere un aumento delle vendite.

Serve sensibilità e profonda conoscenza della tipologia di clienti che amano mangiare da te: l’alchimia diventa strategia nel momento in cui si pianificano precise azioni per coinvolgerli e ingaggiarli.

Ristoranti di Prossimità

Le opportunità che il Proximity Marketing offre nel settore della ristorazione sono interessanti e numerose.

  • Invia contenuti che propongano un Menù speciale, seducendo il Cliente con un efficace storytelling dedicato all’origine degli ingredienti
  • Promuovi coupon o programmi di loyalty
  • Intrattieni il Cliente in attesa al tavolo con un gioco/concorso sui tuoi punti di forza: storia del locale, materie prime utilizzate, piatti forti, dolce del giorno, …
  • Scatti live dalla cucina, mentre lo Chef prepara il piatto appena ordinato
  • Invia promozioni o i Piatti appena preparati a persone nelle vicinanze del Ristorante e magari cercano dove mangiare

Sono sempre più numerosi, nel mondo, i Ristoranti che utilizzano questo tipo di tecnologia che in Italia non ha ancora preso piede con decisione. I margini di sviluppo, dunque, sono davvero interessanti, specie per i first mover che utilizzano questo canale all’interno delle proprie strategie, ristoranti compresi.

Food Mobile Experience

Il Cliente vive esperienze anche via Smartphone e Tablet: incontra i suoi bisogni.

Eggcellent, ristorante di Tokyo specializzato in cucina a base di uova, utilizza il Proximity Marketing – grazie al sistema iBeacon – per gli ordini e i pagamenti: quando il dispositivo si connette con il telefono del cliente, questi può leggere il Menù, vedere cosa i suoi amici hanno apprezzato in passato in connessione con i Social Media e fare la comanda, pagando direttamente via App con carta di credito.

Strategie di Remarketing e Retargeting

Nelle strategie online è fondamentale ricercare nuovi clienti, senza dimenticarsi della fidelizzazione: acquisire un nuovo Cliente costa in media 7 volte di più che mantenerne uno già acquisito.

Non a caso molti brand in Italia investono somme da capogiro in campagne multicanale di Retention e Reconnection. Bisogna dunque essere in grado di recuperare chi, specie sul web che è il mezzo misurabile per antonomasia, dimostra interesse ma ci abbandona: sono contatti persi, ma solo temporaneamente.

Un utente può visitare il tuo sito web ed essere attratto da specifici argomenti: se la tua specialità sono i piatti di carne, crea una pagina dedicata in cui illustri i Menù e la filosofia sottostante. Con le attività di Remarketing e Retargeting puoi inviare messaggi pubblicitari esclusivamente a chi ha visitato quella specifica pagina senza magari aver compiuto alcuna azione, come scaricare il Menù o un coupon, iscriversi alla newsletter, …

Dal punto di vista concettuale, Remarketing e Retargeting sono molto simili: obiettivo di entrambi è recuperare chi ti ha abbandonato.

Il primo lo fa attraverso piattaforme esterne che attivano campagne web su centinaia di siti partner, divisi in base agli argomenti trattati, mentre il secondo è una tipologia di campagna display gestita attraverso Google AdWords, sia sulla rete di ricerca sia sulla rete display.

Retargeting con Facebook

Facebook permette interessanti azioni per restare in contatto con specifiche fasce di utenti e un Ristorante può in pochi semplici passaggi creare un database di contatti dei propri clienti.

Attiva una rete WiFi gratuita, alla quale potranno accedere solo i tuoi clienti tramite password. Puoi creare una landing page che accolga l’utente subito dopo il login e far installare il Custom Audience Pixel di Facebook: invia così un messaggio di benvenuto, promozioni, novità, eventi in programma … mentre il pixel lavora per te tenendo traccia di chi è fisicamente stato nel Ristorante.

In una fase successiva, puoi intercettare tutti loro ogni volta che si troveranno in prossimità della tua sede, inviando contenuti volti ad aumentarne la fidelizzazione, il tasso di ritorno e utili a fare branding.

Una strategia potente, che permette di creare campagne Facebook Ads mirate ai soli Clienti effettivi, investendo solo su persone che hanno già creduto in te e che, probabilmente, lo rifaranno.

Aggiungi l’iBeacon al Tuo Menù

Esistono svariate tecnologie di comunicazione al servizio del Proximity Marketing, le più comuni: WiFi, NFC (Near Field Communications) e iBeacon.

iBeacon è un sensore di prossimità, cioè un access point che crea una rete wireless Bluetooth collegandosi automaticamente ai dispositivi mobile che si trovano nelle vicinanze.

Per il funzionamento di iBeacon il cellulare deve avere il Bluetooth acceso e installata l’App specifica del tuo ristorante, che ne rileva la presenza anche quando questa è chiusa. La prima azienda a produrre questi sensori, sviluppati da Apple e funzionanti anche su Android e Windows Phone, è stata Estimote, seguita poi da molte altre.

L’iBeacon è uno strumento efficace per parlare ai clienti del tuo Ristorante, adattando la comunicazione ai gusti dei singoli: offri informazioni dettagliate sulla carta dei vini, incrociando i dati coi comportamenti d’acquisto precedenti, invia una carta digitale che sappia ingolosire con la forza delle immagini ancora prima dell’ordinazione, presenta i contenuti condivisi dagli amici che hanno già cenato da te, lancia una promozione riservata solo ai clienti che stanno pranzando da te per la seconda volta.

Le opportunità sono davvero numerose e l’unico limite è la fantasia! Altro esempio: nelle ore di punta, puoi attivare la possibilità di ordinare direttamente dallo Smarthphone, alleggerendo l’attività del personale di sala, che comunque manterrà viva la relazione col cliente al momento della consegna del piatto, che ne dici?

Conclusioni

Ho stimolato la tua curiosità verso queste strategie di marketing, relativamente nuove sul mercato Food & Beverage? Nel caso dell’iBeacon, l’attivazione è molto semplice, così come la gestione dei messaggi da veicolare.

Invita i tuoi ospiti ad attivare il Bluetooth e a scaricare l’App con l’email marketing e con messaggi lasciati con eleganza sui tavoli, all’ingresso, in cassa, in linea con il visual del Tuo locale. E poi … via libera alla comunicazione personalizzata!

Hai già utilizzato remarketing o strategie di prossimità? Lascia un commento o poni una domanda al nostro esperto Silvia Comerio.

a cura di

Per la rubrica Ricetta del Successo

Silvia Comerio

Responsabile Marketing & Comunicazione, turista slow e blogger, su oidart.net approfondisco i temi del Digital Marketing Turistico declinati per B&B e piccole strutture ricettive. Laurea in Relazioni Pubbliche, Master in Social Media Marketing.

Seguimi su → twitter facebook google+

Articoli che potrebbero interessarti:

La Ricetta del Successo On-line: Ristoranti… Occhio agli Ingredienti!

Eccoci al via! Ci siamo: 1° Appuntamento con i guest-post di Muse Comunicazione su questo interessante...

Essere su Facebook per un ristorante: Possibilità o Obbligo?

Oggi vorrei affrontare la tematica se essere su Facebook è una scelta per un ristorante o se invece...

5 Trend Digitali tra Food Marketing e Ristorazione Strategica

Cosa non può mancare nella comunicazione di un ristorante? La dimensione digitale rispondiamo in...

Leave a Reply

3 Commenti on "Come Sfruttare il Proximity Marketing in Ristorante"

Notificami
avatar
Luigi Colzi
Ospite

molto,molto interessanti!!! non sono direttamente interessato, ma molti ristoratori sono miei clienti. Ne parlerò con loro, ed eventualmente si metteranno in contato con voi. Grazie!!!Luigi Colzi

Silvia Comerio
Ospite

Buongiorno Luigi, grazie! Il Proximity Marketing, all’interno di un buon piano strategico, diventa oggi un prezioso alleato nel settore della ristorazione, dove la comunicazione personalizzata è sempre più importante e sa fare la differenza.

trackback

[…] Prova a pensare a quante persone percorrono la strada su cui affaccia il tuo ristorante. Perché non intercettarli con comunicazioni mirate? E se potessi applicare strategie per migliorare la Customer Experience dei clienti al tavolo, sorprenderli e fidelizzarli, aumentando il tuo margine di guadagno? … that’s Proximity Marketing. Ottimi piatti e un servizio impeccabile sono […]  […]

wpDiscuz