~ 1 Commento

6 Strategie per Creare un Pacchetto Hotel Ristorante Irrinunciabile

RistoHotel: Creare un Pacchetto Hotel Ristorante

Per ottimizzare la vendita del tuo Ristorante, organizza un attraente Pacchetto Alberghiero con Cena e strizza l’occhio alle innovative tecniche di Revenue.

Segui i consigli di Antonio Montemurro – esperto di Revenue Management e CEO di Logichotels – per creare la tua offerta irrinunciabile, al giusto prezzo. Promuovila online o con una strategia di Event Marketing, adottando le tecniche che ti suggeriamo.

Pacchetto Hotel: Cos’è e Come si Crea

In tema con il clima vacanziero, scopriamo cos’è un Pacchetto Hotel. Si tratta di una proposta erogata dall’albergo che comprende una selezione di servizi interni offerti dalla struttura stessa, quali: pernotto, colazione, ristorante, banchetti, bar, piscina, SPA ed eventuale centro congressi.

Questa iniziativa include i servizi principali o core e rivaluta il concetto di servizi definiti ancillari – servizi complementari o ausiliari – che possono assumere uno strategico effetto trainante sull’intera vendita alberghiera.

6 Strategie Vincenti

  1. Individua la tua bassa stagione, il periodo in cui il Ristorante lavora meno
  2. Informati sulle eventuali iniziative e ricorrenze organizzate sul territorio
  3. Stabilisci un menù contestualizzato in base alle informazioni raccolte
  4. Seleziona i servizi da offrire in base a: camere libere, stagione ed eventi
  5. Determina il giusto prezzo di vendita per coprire tutti i tuoi costi di gestione
  6. Promuovilo, dopo averlo accuratamente confezionato in modo attrattivo per il tuo target

Un esempio vale più di mille parole … diamo un’occhiata all’offerta inclusa nel pacchetto del Family Hotel Palme Gemelle sul Gargano:

Weekend di Settembre in Puglia per 2 a € 79,00/ospite:

2 Pernottamenti
2 Colazioni
1 Cena
Wi-Fi
Parcheggio
Transfer da Vieste all’Hotel
Free Baby
1 Gita in motobarca alle Grotte Marine
1 Omaggio gastronomico

In questo caso, l’hotel ha individuato la sua bassa stagione e in base a questo selezionato i servizi da proporre all’interno del pacchetto.

Spesso i pacchetti corrispondono a last minute ma anche ai meno diffusi early booking – prenotazioni anticipate. In entrambe i casi, l’attrattiva è quella di poter usufruire di una serie di servizi a un prezzo finale forfettario.

Qui entra in gioco il concetto di Revenue come strategia per rendere più profittevole possibile la tua offerta.

Revenue tra Logica ed Etica

Wikipedia definisce il Revenue: un sistema di gestione delle capacità disponibili – camere d’albergo, posti a sedere nel trasporto aereo – che ha come obiettivo la massimizzazione e l’ottimizzazione del volume di affari.

In breve, consiste nella flessibilità del prezzo dell’offerta: la tariffa infatti varia in base a domanda e offerta.

Secondo Antonio Montemurro – CEO di Logichotels, azienda di consulenza per il Revenue Management Strategico nell’Hotellerie e Ristorazione – la gestione Revenue interviene alla fine di un processo di analisi completo che deve traghettare la tua struttura verso una gestione evoluta e consapevole.

Se non parti da questi presupposti, rischi di fare del revenue management sicuramente fruttuoso nel breve periodo, ma pericoloso nel lungo termine. Soffermati quindi sull’importanza dell’elasticità delle pratiche di R.M. come segno di rispetto verso la tua clientela.

Il Revenue Management è un atto di considerazione per i bisogni dell’ospite e non solo massimizzazione della tua vendita, altrimenti il rischio che corri è quello di vedere i tuoi clienti scegliere altre strutture.

Tutto Esaurito al Miglior Prezzo

In base a queste considerazioni, una volta creato il tuo pacchetto definisci il prezzo. In prima battuta puoi provare a proporre un prezzo-lancio scontato per verificare la risposta della tua audience. Successivamente, in base alle conferme ricevute e ai tuoi posti ancora vacanti, decidi se osare un prezzo più alto, oppure abbassarlo ulteriormente, anziché confermare quello già scelto.

Consiglio di Logichotels

La tua tariffa è efficace in modo proporzionale alla capacità dei clienti di capirne il perché: una tariffa che non si capisce non si compra e ricorda che il prezzo è efficiente nella misura in cui riflette il valore del prodotto/servizio.

Crea quindi un’offerta customer driver, che presuppone un’eccellente conoscenza dei tuoi clienti e delle loro necessità e una altrettanto eccellente conoscenza del mercato all’interno del quale il tuo Ristorante alberghiero opera.

Per verificare l’efficacia della tua strategia revenue, confronta gli indici di performance pre-strategia con quelli post-strategia e valuta gli effetti collaterali indesiderati (es. una ricaduta sulla brand reputation). Solo con queste verifiche puoi scoprire se le tecniche adottate sono vincenti.

4 Idee per la Promozione

Abbiamo visto come ideare un pacchetto hotel revenue oriented, ora concentrati sulla promozione della tua offerta, ecco 4 strade:

Blog – rappresenta un’opportunità per raggiungere buona visibilità e una platea profilata: chi legge le news del tuo blog, sta già manifestando un interesse per la tua struttura. Promuovi l’offerta attraverso una news da trattare in un post e segui l’esempio dell’Art Hotel Garden di Albissola.

DEM – direct email marketing – è forse la formula più conosciuta: scrivi un’email contenente un messaggio chiaro, esaustivo e persuasivo del pacchetto e aggiungi un link alla Landing Page dell’offerta sul sito del tuo hotel. Scegli l’orario più adatto per l’invio e il gioco è fatto.

Social Media – di cui ti parla sempre Alessandro Fontana nella sua rubrica Social a Tavola. Facebook, Twitter, Foursquare e G+ sono i principali, ma sai che ne esistono altri e tutti amplificano con efficacia l’offerta attraverso i tuoi profili social ufficiali: scatenati a postare l’iniziativa e stimola l’interazione.

Event Marketing – l’evento offline si rivela sempre un’ottima strategia di marketing. Ecco un’idea semplice da replicare: organizza un Happy Hour a bordo piscina per presentare il tuo pacchetto, invita i tuoi contatti targetizzati e, tra un drink e due chiacchiere con sottofondo lounge, la promozione è servita.

Sia nella promozione online sia in quella offline, scegli la tua voce considerando il pubblico al quale ti rivolgi e il tipo di iniziativa che stai lanciando: anche la tua promozione diventa customer driven.

Conclusione

Et voilà! Cosa ne pensi della mia idea di pacchetto hotel + ristorante, condita con un pizzico di revenue? Lasciaci la tua testimonianza e condividi le tue idee. Ti aspetto nella nostra rubrica RistoHotel a settembre, non prendere altri impegni e continua a seguirci.

Buone Vacanze da tutto lo Staff di CnR!

Articoli Correlati

Webgrafia

a cura di

Per la rubrica RistoHotel

Roberta Mellace

Sono una “giovane” studentessa di scienze della comunicazione, appassionata di Web&Food, da sempre impegnata nell’event marketing e nell’hotellerie. Aspirante web writer, coinvolta in un progetto di ricerca con Muse Comunicazione e CnR.

Seguimi su → twitter facebook google+

Articoli che potrebbero interessarti:

3 Strategie Imperdibili per Lanciare il Pacchetto Wedding

Nel precedente post ti abbiamo offerto spunti e strategie per proporre il Matrimonio Perfetto, sfruttando...

Metti il tuo Ristorante nel Pacchetto di Natale

È Natale, tempo di regali e di pacchi da scartare, si punta sull'utile ma anche sul dilettevole,...

Organizzare il Matrimonio Perfetto con l’Event Marketing

Bentornato al consueto appuntamento quindicinale della rubrica RistoHotel. Se ci hai seguito fin...

1
Leave a Reply

avatar
0 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami