~ Commenta per primo

La Newsletter per fidelizzare i tuoi clienti

Il principale e forse unico strumento di fidelizzazione via web che conoscono molti ristorantori è senza dubbio la Newsletter. Questo utile ma abusato strumento è senza dubbio molto conosciuto ma  molte volte utilizzato male. Una buona newsletter può portare a ottimi risultati ma deve essere il frutto di uno studio approfondito e di una buona conoscenza di web marketing. Vediamo gli strumenti principali:Il Database:

La fonte principale dovrebbe venire dalle email raccolte dai nostri clienti, ofrire il dolce in omaggio a chi si iscrive potrebbe essere una buona idea più che scaricare o comprare enormi database di email che molte volte sono false ma che comunque diventano SPAM! La migliore ideea è una raccolta lenta lenta ma molto profilata, meglio 30 email vere e targhettizzate che 1000 a caso!

Il Programma:

Quando il vostro database comincia a sorpassare i 50 nominativi l’invio via outlook diventa davvero inutile. Anche se dividete i vari invii oltre a sprecare molto tempo la vostra newsletter diventerà inutile perchè verrà bloccata dai filtri anti-spam e la graifica è brutta! La miglior soluzione è farvi realizzare un template da un webmaster che poi andrete voi a modificare e utilizzare un programma professionale di invio con liste targhettizzate e invio di html. Cercate in rete c’è ne sono vari!

Contenuti:

Qui potete sbizzarrirvi, potrete proporre la ricetta del mese, una speciale promozione o consigliare/ parlare di quello che volete. L’importante è essere utili e non stufare. Devono aspettare la vostra newsletter e leggerla perchè siete sempre interessanti!

Voi come utilizzate questo utile strumento?

a cura di

Davide Dattoli

Seguimi su →

Articoli che potrebbero interessarti:

La Newsletter e morta, W il Social!

Dopo avervi scritto che la newsletter era un ottimo strumento di fidelizzazione e comunicazione con i...

La “Ricetta del Mese”, uno strumento di fidelizzazione

Che voi abbiate un blog, una newsletter o un account su facebook / twitter l'importante è che questa...

Blog per un ristorante: Pregi e difetti come strumento di comunicazione

Quando pensiamo a un blog, l'ultimo a cui pensiamo è senza dubbio quello aziendale e soprattutto per...

Leave a Reply

Commenta per Primo!

Notifica
avatar
wpDiscuz